• Mer. Set 28th, 2022

Media, Microsoft chiude uffici in Russia, a casa 400 persone

Giu 9, 2022
Visualizzazioni: 29
0 0
Tempo lettura:1 Minute, 0 Second

Microsoft ridimensiona ulteriormente in modo significativo le sue attività in Russia, a più di tre mesi dall’invasione dell’Ucraina.

Lo riferisce Bloomberg, secondo cui il colosso di Redmond dopo aver bloccato la vendita di prodotti e servizi nel Paese a inizio marzo, ha deciso di chiudere del tutto i suoi uffici e business, una decisione che impatta su 400 dipendenti.

“A seguito dei cambiamenti nelle prospettive economiche e dell’impatto sulla nostra attività in Russia, abbiamo preso la decisione di ridurre notevolmente le nostre operazioni – ha affermato un portavoce di Microsoft a Bloomberg News – Continueremo ad adempiere ai nostri obblighi contrattuali esistenti con i clienti russi”.

Amy Hood, Cfo di Microsoft, aveva rivelato all’inizio di quest’anno che la Russia rappresenta meno dell’1% delle entrate globali dell’azienda.

Il colosso americano non è il primo a sospendere o chiudere le proprie attività in Russia. Molte aziende internazionali, tra cui Dell, Apple, Nike e Adidas, hanno già da tempo troncato i legami con Mosca, chiudendo negozi o interrompendo le vendite. Non è chiaro se i dipendenti interessati dalla decisione saranno ricollocati in altre aree di Microsoft, con possibilità di lavoro da remoto.

Leggi l’articolo originale clicca sul link qui sotto

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %